di

Nel mondo dell’auto, la calda estate 2021 verrà ricordata per il reveal della nuova Lamborghini Countach, il ritorno di un modello storico della casa di Sant’Agata Bolognese che ovviamente ha fatto parlare molto di sé. Sui social piovono giudizi, ma sentiamo il parere di Frank Stephenson, uno che di design ci capisce davvero.

Per chi non lo conoscesse infatti, Mr. Stephenson è un Automotive Designer statunitense che ha messo la firma su alcune delle auto più belle degli ultimi anni, e molte di queste potrebbero essere proprio tra le vostre preferite: ha dato vita alla McLaren P1, all’Alfa Romeo 8C Competizione, alla Maserati MC12 e alla Ferrari FXX, giusto per citarne alcune.

Sul suo canale YouTube, Frank analizza i design delle vetture più importanti che arrivano sul mercato e a tal proposito non poteva mancare un contenuto dedicato alla nuova Lamborghini Countach. Le analisi di Frank non sono mai scontate o banali, ma anzi dimostrano una certa conoscenza del mestiere, mettendo in luce i lati positivi e negativi di un progetto in maniera molto razionale e pacata.

Analizzando la Countach ha voluto cercare la vera natura di questo modello. In poche parole ha cercato di capire se sia trattato di una semplice trovata “pubblicitaria” per infiammare gli animi degli appassionati Lamborghini – e in questo caso la casa del toro ha fatto centro, dato che tutte le vetture sono state vendute – oppure se sia un vero omaggio all’auto iconica firmata da Marcello Gandini.

L’anteriore è chiaramente riconducibile alla vettura a cui si ispira nonostante abbia un look spiccatamente moderno e al passo con i tempi. I “problemi”, se così possiamo definirli, iniziano nella parte laterale e nel posteriore, dove l’estro creativo dei progettisti è stato limitato dall’auto su cui si basa la nuova Countach, ossia l’Aventador.

Secondo Stephenson un’auto speciale come la nuova Countach avrebbe meritato un trattamento differente, e soprattutto uno sviluppo dedicato, partendo da zero, così da dare un valore aggiunto all’enorme cifra richiesta per il suo acquisto.

Guardando il video completo troverete tanti altri spunti di riflessione e i render che visualizzano le modifiche di Frank, che fornisce la sua interpretazione del design. Immancabile il giudizio finale a fine video: il voto non è altissimo, ma nemmeno da scartare, e la piazza subito dietro alla Lotus Emira.

Quanto è interessante?
1