La Formula E debutta in notturna, a Diriyah, in Arabia Saudita

La Formula E debutta in notturna, a Diriyah, in Arabia Saudita
di

Nonostante il COVID-19 tenga ancora in scacco la popolazione di buona parte del mondo, la Formula E guarda al prossimo futuro e alla stagione 2020/2021. A tal proposito sappiamo dove si correrà la prima gara in notturna dell’annata: a Diriyah, in Arabia Saudita.

Si tratta di un luogo davvero suggestivo, una zona desertica dichiarata patrimonio mondiale dell’UNESCO che la Formula E illuminerà di sera, per la prima volta nella sua storia. Potremo così assistere a una doppia gara alquanto particolare, programmata per il 26 e il 27 febbraio alle 18:00 ora italiana (20:00 ora locale). Il debutto del Campionato del Mondo di Formula E ABB FIA 2020/21 è invece fissato a Santiago del Cile, dove si correrà il 16 e il 17 gennaio. Sempre una doppia corsa con partenza alle 19:00 ora italiana (15:00 ora locale).

Inoltre anche il prossimo anno la Formula E tornerà nella nostra capitale: la tappa di Roma è prevista per il 10 aprile 2021, la terza dopo la mancata competizione dello scorso anno - e speriamo che nel 2021 si possa gareggiare senza troppi limiti.

Alberto Longo, co-fondatore e Chief Championship Officer della Formula E, ha commentato la scelta di Diriyah: “Siamo molto orgogliosi di collaborare con l'Arabia Saudita per l'organizzazione della prima gara notturna di Formula E. Sono fiducioso che la gara sarà spettacolare e che sarà contraddistinta da uno stile competitivo mai visto prima. Come per tutto ciò che facciamo, il nostro primo pensiero è stato come dare vita alla nostra visione in modo sostenibile. Prima di innovare le nostre corse, ci assicuriamo sempre di poter mantenere gli standard di pratica sostenibile a cui rispondiamo".

Quanto è interessante?
1
La Formula E debutta in notturna, a Diriyah, in Arabia Saudita