La Formula 1 vira verso il biofuel sostenibile sviluppato dalla FIA

La Formula 1 vira verso il biofuel sostenibile sviluppato dalla FIA
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nel momento nel quale scriviamo, un tipo di carburante particolarmente sostenibile e sviluppato dalla stessa FIA, è stato inviato ai produttori di propulsori per la Formula 1 per l'avvio di una fase di test. L'obiettivo è quello di ottenere una competizione perfettamente compatibile con l'ambiente entro il 2030.

La FIA, in quanto entità che gestisce il motorsport a livello globale, ha pertanto accettato questa nuova strategia che avrà il via già dal 2021 come piano ad ampio respiro per "ridurre l'impatto ambientale del motorsport e della mobilità, prefissando obiettivi chiari atti ad accelerare questo progresso."

L'organizzazione, a tal scopo, ha quindi commissionato lo sviluppo di un biofuel al "100 percento sostenibile" che sia conforme con le stringenti norme della competizione delle quattro ruote più seguita al mondo. I primi barili sono già nelle mani dei team Ferrari, Honda, Mercedes-AMG e Renault, le quali forniranno i poderosi V6 ibridi alle 10 scuderie che il prossimo anno prenderanno parte alle gare.

Per il momento non abbiamo alcun dettaglio di natura tecnica e compositiva in merito alla nuova sostanza combustibile, ma la FIA ribadisce si tratti di una soluzione derivante "esclusivamente da rifiuti organici rifiniti." Se la fase di test dovesse avere un successo completo, il nuovo carburante verrà prodotto su ampia scala da tutti i fornitori per la Formula 1, cosicché sarà possibile ottenere il 100 percento di sostenibilità per la stagione 2026.

Durante la stagione 2021 invece il carburante sarà composto per il 10 percento da biofuel, ma la percentuale è ovvio sia destinata a crescere col tempo e a raggiungere anche le competizioni "inferiori" come l'European Truck Racing Championship.

Il presidente della FIA, Jean Todt, ha voluto dire la sua su questo argomento:"La FIA si assume la responsabilità di guidare il motorsport e la mobilità verso un futuro a basso impatto di carbonio per ridurre quello sull'ambiente derivante dalle nostre attività, con lo scopo di contribuire a un pianeta green."

Per restare in tema di Formula 1 siamo lieti di annunciare che Mick Schumacher, figlio della leggenda Michael, nel 2021 prenderà parte al campionato di Formula 1 a bordo della Haas. Nel frattempo il Calendario Formula 1 2021 sta prendendo forma: tante novità e un debutto assoluto.

FONTE: autocar
Quanto è interessante?
3