Formula 1: possibili GP cancellati causa Coronavirus, ecco la situazione

Formula 1: possibili GP cancellati causa Coronavirus, ecco la situazione
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il Gran Premio di Cina di Formula 1 che avrebbe dovuto avere luogo il prossimo mese di Aprile è già stato rinviato per l'emergenza Coronavirus. Adesso però la FIA, ad una settimana dal GP d'Australia, sta già prendendo in considerazione ulteriori rinvii o addirittura cancellazioni. Lo riporta Reuters.

Il problema più grosso riguarderebbe le restrizioni ai viaggi. Il Vietnam ha ad esempio imposto 14 giorni di quarantena a tutti i passeggeri in arrivo dall'Italia a causa dell'elevato contagio nel nostro Paese. E questo è un grosso problema, visto che team e fornitori chiave in F1 come Ferrari, AlphaTauri, Pirelli, Brembo eccetera sono tutti italiani.

"Se a un team viene vietato l'ingresso in una nazione non possiamo gareggiare. Di certo non possiamo dare il via a una gara del campionato mondiale di Formula 1, sarebbe ingiusto." Questo il commento di Ross Brawn, consigliere delegato di F1, per Reuters.

Simili grattacapo riguardano anche altri sport motoristici come la Moto GP, data la cancellazione dell'evento d'apertura in Qatar, Paese che ha imposto la quarantena a tutti i viaggiatori provenienti dall'Italia. E, anche in questo caso, senza Italia è difficile partire.

Al momento le autorità della Formula 1 hanno in programma di avviare la stagione secondo i piani, ma in ogni caso bisognerà risolvere la situazione attuando controlli e limitazioni varie. Nel caso nel quale il COVID-19 dovesse poi contagiare pesantemente anche altre nazioni, cosa che sta succedendo, prepariamoci a vedere cancellate le prime gare.

Il Coronavirus ha colpito nel frattempo anche la Formula E. E' di ieri la decisione di annullare il GP di Roma, previsto per il 4 Aprile nella nostra capitale.

Quanto è interessante?
2