La Formula 1 si pone l'obiettivo delle corse senza emissioni entro il 2030

La Formula 1 si pone l'obiettivo delle corse senza emissioni entro il 2030
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La Formula 1, per la prima volta nella sua storia, mette agli atti un piano di sostenibilità sviluppato per raggiungere il traguardo del "carbon neutral" entro il 2030.

Il campionato detenuto da Liberty Media Corporation, il quale raggiungerà a breve il record di 22 Gran Premi stagionali nei quali si sfideranno 10 team da tutto il mondo, ha affermato che i piani per la riduzione delle emissioni di carbonio inizieranno immediatamente. E, tra le altre cose, entro il 2025 la Formula 1 diverrà totalmente sostenibile:"Riconosciamo il ruolo critico che tutte le organizzazioni devono avere per affrontare questo problema globale." Parole del presidente Chase Carey.

"Facendo leva sull'immenso talento, passione e innovazione che contraddistinguono tutti i membri della community della Formula 1, speriamo di avere un impatto positivo sull'ambiente e sulle comunità con le quali operiamo." Carey ha anche detto che gli attuali motori V6 turbo e ibridi, in utilizzo dal 2014, erano i più efficienti al mondo, e assorbivano più potenza da una quantità minore di carburante rispetto alle altre auto. "Crediamo che la F1 possa continuare ad avere la leadership dell'industria automobilistica, e a lavorare con l'energia e il settore dell'automotive per restituire il primo motore ibrido a combustione interna al mondo in grado di avere un impatto di carbonio pari a zero ." Così ha concluso le sue dichiarazioni.

Di recente sono state divulgate le nuove regole per la Formula 1, le quali andranno in vigore a partire dal 2021 per una rivoluzione totale. Nel frattempo Hamilton si è aggiudicato il sesto titolo mondiale nella categoria, quindi il pilota britannico ha messo ora nel mirino i record di Michael Schumacher.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
2