Formula 1 e MotoGp, weekend di gara congiunto? Domenicali ci pensa

Formula 1 e MotoGp, weekend di gara congiunto? Domenicali ci pensa
INFORMAZIONI SCHEDA
di

In futuro potremo vedere le monoposto di Formula 1 e i bolidi delle MotoGp sullo stesso circuito nello stesso weekend di gara? Il CEO del Circus Domenicali ci starebbe pensando, ma Carmelo Ezpeleta, numero uno delle MotoGp sembra storcere un po' il naso.

Dopo le modifiche alle qualifiche di Formula 1 previste per Imola, e la doppia qualifica di Baku in vista della Gara Sprint, i manager del Circus stanno continuando a pensare a novità con l'obiettivo, ormai dichiarato, di fare spettacolo, spesso e volentieri a discapito dello sport, della competizione e della sicurezza.

Fra le idee sul tavolo anche quella di dare vita ad un weekend congiunto fra Formula 1 e MotoGp: le monoposto e le motociclette correrebbero assieme la stessa domenica nello stesso autodromo.

A riguardo ne ha parlato Carmelo Ezpeleta, numero uno del motociclismo, che ha raccontato: "Ho parlato con Stefano Domenicali per fare una prova di F1 e di motociclismo nello stesso fine settimana sullo stesso circuito. Ci stiamo pensando. Stefano mi ha parlato di un circuito a Madrid e io ho parlato con il sindaco di Madrid”.

Poi ha aggiunto, parlando con Speed Week: "Ovviamente siamo consapevoli che abbiamo a che fare con un progetto difficile”, anche perchè sono pochi gli autodromi dove Formula 1 e MotoGp gareggiano.

Abbiamo solo pochi circuiti in calendario dove Formula 1 e MotoGP corrono nello stesso anno – ha aggiunto il 77enne manager delle moto - abbiamo scoperto negli anni che una cosa del genere può funzionare solo se l'organizzatore e l'operatore della pista sono identici”.

Quindi Ezpeleta ha concluso, spiegando che una gara congiunta in un circuito cittadino sarebbe fuori discussione per una questione puramente di sicurezza: “Un percorso stradale è assolutamente fuori discussione per la MotoGP. Abbiamo bisogno di zone di fuga molto più ampie in MotoGP che in Formula 1”.