Formula 1: quanto stanno costando ai team ciascun punto in classifica rispetto ai salari?

Formula 1: quanto stanno costando ai team ciascun punto in classifica rispetto ai salari?
di

Non esistono dati precisi in merito agli stipendi dei piloti di Formula 1, tuttavia i vari report in rete condivisi da più fonti hanno permesso di conoscere i salari dei vari atleti. Ma a poche gare dalla fine del Mondiale 2022, quanto sta costando attualmente ciascun punto in classifica alle varie squadre?

Il mondo della F1 è tra gli sport più pagati quanto si parla di salari, il tutto però è rapportato al grado di rischio, al talento dei vari piloti, alle loro vittorie e al grande flusso di denaro che circola attorno a loro e all'intera competizione. Per chi non lo sapesse, il pilota più pagato in Formula 1 è Lewis Hamilton che guadagna ben 40 milioni di euro annualmente dalla Mercedes, decisamente più dello stipendio di Russel fisso a 5 milioni di euro.

Ad ogni modo, il costo per i vari team per ciascun punto in classifica è riportato in calce alla notizia grazie al grafico fornito da gpblog. Proprio Russel è il pilota che più di tutti sta costando meno alla propria scuderia visto che con i suoi 203 punti ognuno di essi ha un peso sulla Mercedes di 'appena' 25mila euro. Molto bene anche Perez, Sainz e Leclerc, con una media che oscilla tra loro dai 48 ai 55mila euro a punto. Bene anche Verstappen, fresco anche di rinnovo con Red Bull fino al 2028, che nonostante l'ingaggio da 35milioni di euro a stagione riesce a distribuire il peso del salario a circa 100mila euro a punto.

Ovviamente il Campionato del Mondo 2022 di Formula 1 deve ancora finire, motivo per cui queste cifre sono destinate a pesare ancora meno alle casse delle varie squadre. E voi, invece, cosa ne pensate di questi numeri? Fatecelo sapere, come di consueto, con un commento nell'apposito riquadro riservato in fondo alla pagina.

Quanto è interessante?
1