Ford e Volvo in accordo per supportare lo stop alla vendita dei motori termici per il 2035

Ford e Volvo in accordo per supportare lo stop alla vendita dei motori termici per il 2035
di

Ford e Volvo sono state le uniche due case automobilistiche a firmare una lettera redatta da altre 28 aziende di diversi settori, nella quale si chiede all’Unione Europea di valutare nuove regole che possano favorire la vendita completa di veicoli a emissioni zero entro il 2035.

L’Unione Europea vorrebbe che dal 2035 si vendessero soltanto nuove auto elettriche, ma in questa lettera inviata al Parlamento Europeo e ai vari governi europei si chiede anche che l’organizzazione stabilisca obiettivi chiari riguardanti le infrastrutture di ricarica, così da essere pronti ed efficaci quando avverrà lo switch completo alla mobilità elettrica.

A tal riguardo, Stuart Rowley di Ford Europa ha dichiarato: “In Ford Europa, crediamo che la libertà di movimento vada di pari passo con la cura del nostro pianeta e degli altri. I responsabili politici dell'UE devono anche stabilire obiettivi nazionali obbligatori per un'infrastruttura di ricarica elettrica senza interruzioni che sia all'altezza della crescente domanda di veicoli elettrici”.

A queste parole di aggiungono quelle di Jim Rowan, Ceo di Volvo Cars, che ha affermato: “Volvo Cars prevede di diventare un'azienda di auto completamente elettriche entro il 2030 e sostiene la fine delle vendite di veicoli a combustibili fossili in Europa entro il 2035. Questo non solo sarebbe in linea con gli obiettivi dell'accordo di Parigi, che richiedono il 100% di vendite di veicoli a emissioni zero in Europa entro il 2035, ma è proprio la cosa giusta da fare. La finestra per noi per evitare i peggiori impatti del riscaldamento globale si sta rapidamente chiudendo”.

Tornando alla lettera, Ford e Volvo sono quindi le uniche case automobilistiche ad essersi interessante a questo tema, e si sono affiancate ad aziende di altre realtà legate al mondo dei servizi e del business, che dispongono però di flotte dalle generose dimensioni.

FONTE: Carscoops
Quanto è interessante?
1