di

Il campionato V8 Supercars è una delle competizioni più seguite e importanti nel panorama motoristico australiano ma ha trovato un sacco di appassionati in giro per il mondo grazie alle sue gare ricche di azione e adrenalina. Dal 2023 cambierà però il regolamento, e Ford ha già svelato la sua arma vincente presentando la Mustang GT Gen3 da corsa.

Ford Australia ha quindi deciso di mostrare la sua nuova vettura in occasione della Bathurst 1000 che si terrà sul circuito del Mount Panorama questo weekend, ed è una Mustang GT motorizzata col motore V8 Coyote portato a 5.4 litri (una cubatura superiore al Ford Predator, il crate engine V8 della Mustang GT500) dato che in questa terza generazione le Supercars saranno molto più vicine al mezzo di serie, una delle prerogative del nuovo regolamento che entrerà in vigore dal 2023.

Le nuove vetture infatti dovranno fronteggiare un minor carico aerodinamico e altre limitazioni volte a ridurre le spese per i vari team impegnati nel campionato, modifiche che dovrebbero aumentare ancor più la spettacolarità del campionato grazie anche ad un effetto scia che sarà molto più evidente.

A tal proposito, Andrew Birkic, presidente e CEO di Ford Australia ha affermato: “Mentre le Supercars entrano in una nuova era, con la nuova proprietà e le normative tecniche Gen3, Ford sta dimostrando il suo continuo impegno in Australia. Vogliamo rendere lo sport migliore per i fan, con auto più rilevanti e corse più divertenti”.

Parlando della vettura, il Global Director di Ford Performance, Mark Rushbrook, ha aggiunto: “Non c'è dubbio quando guardi la Mustang GT Gen3 Supercar che questa sia una Mustang, che per noi era il focus numero uno nella fase di progettazione e sviluppo di questo veicolo. Il fatto che sia alimentato da un motore Ford di serie è la ciliegina sulla torta. Le prime indicazioni sono che questa sarà una fantastica macchina da corsa e non potremmo essere più orgogliosi del lavoro svolto dal team Dick Johnson Racing”.

Le performance delle vetture con il nuovo regolamento sono ancora ignote, ma intanto potete godervi il sound e il look della Mustang da corsa (esteticamente ci sono chiari rimandi alla Ford Mustang Mach 1 che è arrivata anche in Europa) nel video di presentazione in apertura. L’auto debutterà in gara in occasione del primo round del campionato V8 Supercars 2023, ma scenderà già in pista nella tre giorni della Bathurst 1000 per alcuni giri di dimostrazione.

Quanto è interessante?
1
Ford MustangFord MustangFord MustangFord MustangFord MustangFord Mustang