Ford ritornerà in F1 con Red Bull? Ne parla il direttore di Ford Performance

Ford ritornerà in F1 con Red Bull? Ne parla il direttore di Ford Performance
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il ritorno della partnership tra Ford e Red Bull in Formula 1 potrebbe davvero avvenire e a confermarlo è lo stesso Ovale Blu, seppur in maniera leggermente indiretta. A parlarne con la stampa è stato il direttore di Ford Performance Mark Rushbrook, il quale ha ammesso l’interesse dell’azienda per la F1.

A quanto pare, infatti, Ford Performance sarebbe già nella fase avanzata delle trattative con Red Bull per dare vita a un marchio capace di produrre nuove power unit dalla stagione 2026 che, ricordiamo, sarà il punto di svolta per i regolamenti del Circus. Nel migliore dei casi, l’accordo potrebbe raggiungere la chiusura prima della prossima stagione.

Mark Rushbrook ha dichiarato: “La F1 è in forte crescita, sia negli Stati Uniti che a livello globale. Quello che hanno fatto bene è stato creare grandi corse e grandi competizione. Sono stati in grado di raggiungere un nuovo pubblico grazie a iniziative come Drive to Survive. Come azienda partecipiamo alle gare d'innovazione, trasferimento tecnologico, l'opportunità di apprendimento, ma anche per ragioni di marketing. Di sicuro la situazione è cambiata e va presa in considerazione”.

L’entrata in F1, sia chiaro, è ancora una mera speculazione. Ciononostante, lo stesso Rushbrook ha specificato che è necessario studiare questa possibilità al fine di comprendere le sue potenzialità.

Sempre dagli Stati Uniti, invece, sembra proprio che Andretti e Cadillac entreranno in F1 nel 2026 o negli anni successivi; a fine 2023 arriverà la proposta formale.