Ford Performance al Goodwood SpeedWeek: dalla Ford GT alla nuova Puma ST

Ford Performance al Goodwood SpeedWeek: dalla Ford GT alla nuova Puma ST
di

Lo sappiamo, le regole sempre più stringenti in merito alle emissioni di CO2 stanno mettendo a rischio il mercato delle auto sportive. È però ancora presto per abbassare le serrande del divertimento, motivo per cui Ford ha deciso di portare i suoi veicoli Performance al Goodwood SpeedWeek.

Pensato in forma virtuale in questo assurdo 2020, il grande e colorato festival di Goodwood diventa accessibile a tutti gli appassionati della velocità dal 16 al 18 ottobre. In particolare l’ovale blu sarà presente con i suoi modelli Performance, dalla nuova Puma ST presentata a fine settembre al prototipo Mustang Mach-E 1400.

Quest’ultimo è in grado di sprigionare 1.400 CV di potenza, dimostrando a tutti come la nuova tecnologia elettrica possa assolutamente tener testa alla tradizione Mustang. Nello specifico il prototipo è arricchito con le più sofisticate Sports Technologies del momento, tra cui un differenziale a slittamento limitato (LSD) e molle a bilanciamento delle forze, brevettate proprio interamente da Ford.

Un veicolo che difficilmente vedremo sulle nostre strade, a differenza della Puma ST che sta arrivando nei concessionari. Parliamo di un crossover sportivo con motore EcoBoost da 1.5 litri e 200 CV, in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 6,7 secondi. Restando a Goodwood, sarà presente anche la supercar Ford GT, con motore EcoBoost V6 biturbo da 655 CV, 750 Nm di coppia e 347 km/h di velocità massima, e la speciale STARD Ford Fiesta ERX, un modello con tre motori elettrici da oltre 600 CV e 1.000 Nm di coppia, che rendono possibile l’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 1,8 secondi, davvero impressionante.

Quanto è interessante?
1
Ford PumaFord PumaFord Puma