Ford trasforma la guida autonoma in un videogioco con un nuovo brevetto

Ford trasforma la guida autonoma in un videogioco con un nuovo brevetto
di

In futuro potremo fare a meno del volante e comandare le auto a guida autonoma tramite lo smartphone. Lo suggerisce un nuovo brevetto Ford, che illustra due modi "alternativi" per far sterzare i veicoli usando un display touch.

Il primo di questi, come riporta Autoblog, sfrutta una meccanica già vista in alcuni giochi di guida disponibili su Android e iOs, come Real Racing 3. Per effettuare una svolta basterà inclinare il telefonino: ci penseranno il giroscopio e l'accelerometro a mandare il dovuto input alle ruote. Il secondo, invece, permette di guidare l'auto interagendo con un volante virtuale riprodotto sullo schermo dello smartphone, basta un dito per ruotarlo nella direzione desiderata.

In entrambi i casi non si ha il pieno controllo dell'auto: i due sistemi sono stati ideati per essere usati solamente quando la guida autonoma è attiva, e sarà quest'ultima a gestire il comando dell'acceleratore o del freno, se non addirittura entrambi. Al conducente sarà possibile decidere dove svoltare, ma non a che velocità farlo.

Come nella maggior parte dei casi, non è detto che questo brevetto si trasformi automaticamente in un progetto reale per Ford, date anche le implicazioni che comporta in materia di sicurezza e performance. Un hacker potrebbe infatti prendere il controllo del veicolo tramite lo smartphone, oppure in presenza di lag l'autista sarebbe impossibilitato a guidare con la dovuta efficienza. Vedremo come si evolverà la cosa.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
5

Acquista su Amazon.it il portachiavi originale della Ford Mustang e aggiungi un tocco di classe al tuo stile!

Ford trasforma la guida autonoma in un videogioco con un nuovo brevetto