di

E' inutile negarcelo: sono numerosissimi coloro i quali credono che le muscle car siano in grado di eccellere esclusivamente sul dritto. Difatti una buona parte degli automobilisti è scettica in merito alle prestazioni in curva di questi bolidi americani.

Ancora una volta però la Shelby Mustang GT500 farà ricredere molte persone, perché ha portato a casa un tempo sul giro fantastico per la categoria. La Shelby potenziata è di sicuro la vettura del brand più capace sul tracciato che si sia mai vista, e in una recente prova ad Hockenheim, in Germania, si è rivelata piuttosto impressionante.

Come potete notare voi stessi dal video in alto, le specifiche tecniche ribadiscono le sue capacità innate: monta un enorme V8 turbo da 5,2 litri che scarica sull'asfalto 760 cavalli di potenza, per cui riesce a scattare da 0 a 100 km/h in poco più di 3 secondi e mezzo. L'esclusivo modello dispone di serie di un cambio automatico a doppia frizione e sette rapporti, che provvede a cambiate rapidissime rendendo la guida più semplice, anche in pista.

E' ovvio però che, nonostante eroghi più cavalli di alcune supercar europee, le sue prestazioni ad Hockenheim siano in realtà inferiori: la Shelby GT500 ha fatto registrare un tempo di 1:54,6. Si tratta di un numero molto vicino a quello realizzato dalla Porsche 718 Cayman GT4, che è in ogni caso una signora macchina. La sportiva tedesca fa uso di un sei cilindri in linea da 4,0 litri capace di 420 cavalli di potenza, ma la sua leggerezza le consente di percorrere le curve alla grandissima.

Inoltre è doveroso menzionare che in ogni caso, portare una Ford Mustang Shelby GT500 sul tracciato, può risultare essere un'esperienza estremamente divertente. Per chiudere restando in tema di Mustang vogliamo rimandarvi ai dati inerenti l'autonomia della Ford Mustang Mach-E: il bolide elettrico promette bene. In ultimo vogliamo citare la Ford Mustang Hoonicorn di Ken Block, la quale affumica persino una McLaren Senna.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1