di

Borla, noto produttore di scarichi aftermarket per le auto più disparate, ha espresso in maniera piuttosto chiara il suo punto di vista riguardo al futuro elettrico dell’automobilismo: per i costruttori di scarichi sarà come l’avvento di Netflix ai tempi di Blockbuster. Un esempio che calza a pennello, ma Borla farà cantare anche le auto EV.

In occasione del Specialty Equipment Market Association (SEMA) Show, Borla si è presentata al salone con uno stand in cui campeggia una Ford Mustang Mach-E, mezzo inusuale per un produttore di scarichi. Eppure quella Mustang elettrica ha la stessa voce delle sue sorelle a motore termico grazie ad un dispositivo messo a punto dal brand (a proposito, guardate questo componente che promette di convertire le vibrazioni della strada in energia per le batterie).

David Borla, vicepresidente di vendite e marketing del brand, è stato intervistato da Car and Driver, e ai loro microfoni ha affermato che “Avevamo clienti che venivano da noi, in particolare con la Mustang Mach-E, e chiedevano un suono più aggressivo”, alludendo a Shelby, il primo costruttore che si è affacciato alla porta di Borla con una tale richiesta: “Shelby ha detto: 'Aiutaci, dobbiamo aggiungere un po' di suono a questi’. Quando perdi il suono, perdi le vibrazioni, è un'esperienza di guida diversa”.

A quel punto Borla si è messa al lavoro e ha sviluppato il suo Active Performance Sound System, ovvero un sistema che simula la velocità, la potenza, il regime, la coppia e il carico dell'auto senza alcuna latenza, e lo riproduce grazie ad un impianto audio dedicato esterno alla vettura.

Inoltre l’auto sfrutta suoni campionati realmente e fedelmente da Borla, che riproducono il sound del motore al minimo, durante il salire dei giri da fermo e in movimento, a velocità di crociera, ma anche in rilascio, con tanto di scoppiettii. E non finisce qui, perché con questo sistema potrete donarle il sound di una Shelby GT500 ma anche di una Chevrolet Corvette o di una Camaro, a seconda del mood del momento.

E restando in tema di SEMA Show, non perdetevi l’ultima creazione di B is for Build, una Ford Mustang del 1967 estrema con motore Chevrolet.

Quanto è interessante?
1
Ford Mustang Mach-E può suonare come una vera Mustang grazie a Borla