di

Il mondo dell’auto è in continua evoluzione, non solo in termini di motorizzazioni e tecnologie, ma soprattutto nel campo della sicurezza. In caso di incidente, le auto attuali mettono in mostra una sicurezza che fino a 20 anni fa sembrava un’utopia, e i test dell’Euro NCAP servono apposta per valutare queste doti.

Gli ultimi test svolti dal programma europeo di valutazione delle nuove auto sul mercato hanno messo sotto torchio diverse vetture, tra le quali Ford Mustang Mach-E e Hyundai Ioniq 5, che ne sono uscite da prime della classe con una valutazione di 5 stelle.

Riguardo alla Ford Mustang Mach-E, i tecnici sono rimasti impressionati dalla sicurezza fornita agli occupanti dell’abitacolo, che possono contare anche su un airbag centrale che fuoriesce tra la coppia di sedili anteriori, e inoltre hanno evidenziato un’ottima protezione di corpo e ginocchia. In precedenza avevamo notato che il tallone d’Achille della Mustang Mach sembrerebbe il difficile test dell’alce, dove l’auto ha mostrato alcune difficoltà a causa di un posteriore piuttosto "ballerino”.

Lo stesso discorso si può fare per la Hyundai Ioniq 5, che ha messo in mostra un comportamento altrettanto ottimo, specialmente nei sistemi di assistenza alla guida. La casa coreana ha passato il test a pieni voti anche con la Tucson, mentre la Bayon non è andata oltre alle 4 stelle per colpa della mancanza dell’airbag centrale.

Ford e Hyundai aggiungono quindi nuovi modelli nell’olimpo delle vetture più sicure, dove c’è anche la sicurissima Volkswagen ID.4 che ha passato il crash test a pieni voti, al contrario di altre vetture, come la Dacia Duster, bocciata perché nel test si è ribaltata e ha perso anche carburante.

Quanto è interessante?
1