La Ford Mustang Mach-E GT Performance ha affrontato il quarto di miglio per la prima volta

La Ford Mustang Mach-E GT Performance ha affrontato il quarto di miglio per la prima volta
di

La Ford Mustang Mach-E GT Performance rappresenta la variante competitiva della Mach-E standard, ed è stata sviluppata dall'Ovale Blu per poter battere le rivali elettriche dello stesso segmento. I dati sulle prestazioni condivisi dal brand erano promettenti, ma come si comporta la vettura nel mondo reale?

L'utente 0t60-3.5 (tale Matt di Cedar Rapids) del Mach-E Forum ha recentemente acquistato una Mach-E GT Performance Edition e, non appena l'ha ricevuta alcuni giorni fa, ha immediatamente voluto testarla personalmente. Il suo esemplare in Rapid Red Metallic in effetti è il primo esemplare in assoluto a raggiungere la griglia di partenza di una gara di accelerazione, e da parte nostra eravamo curiosissimi di assistere al risultato.

Innanzitutto, il proprietario della macchina ha affermato che al momento del via la Mach-E GT era al 72 percento di carica, e oltretutto che ogni sistema di controllo elettronico fosse attivo, incluso quello della trazione. In aggiunta 0t60-3.5 ha riferito che gli pneumatici erano a 42 psi e a temperatura giusta.

Insomma, il conducente ha fatto di tutto perché la sua vettura si potesse esprimere al meglio, e alla fine dei conti ha chiuso il quarto di miglio in 12,65 secondi con una velocità di uscita di 161 km/h, mentre lo scatto da 0 a 96 km/h è stato completato in 4,1 secondi.

Meno di un'ora dopo la prova è stata ripetuta, e la EV è arrivata a 96 km/h da ferma in 3,78 secondi, quindi non lontanissimo dal quanto dichiarato dalla casa, la quale riportava la possibilità di raggiungere i 96 km/h in 3,5 secondi. Probabilmente la Mustang Mach-E GT Performance può scendere al di sotto dei 12 secondi sul quarto di miglio, ma per ora non possiamo far altro che attendere ulteriori test al riguardo.

A proposito di Ford e della sua strategia di elettrificazione massiccia della gamma di veicoli proprietari vogliamo riportare del tentativo di trasformare i modelli a benzina in macchine elettriche attraverso il motore della Mach-E da 281 cavalli: un esperimento davvero molto interessante. In ultimo invece ci avviamo a chiudere citando le vendite della nuova BEV made in USA: come stanno andando in rapporto ai più recenti dati condivisi dalla rivale statunitense che risponde al nome di Tesla?

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1