Ford Mustang Mach-E: come vanno le vendite della BEV americana?

Ford Mustang Mach-E: come vanno le vendite della BEV americana?
di

La Ford Mustang Mach-E rappresenta uno dei modelli più importanti di sempre per l'Ovale Blu. All'atto pratico è la prima vettura completamente elettrica del brand, e il suo compito è quello di guidarlo attraverso una delicata epoca di transizione verso un futuro a zero emissioni.

Il primo rivale di Ford in tal senso è indubbiamente Tesla, un'altra compagnia statunitense con la quale è necessario battagliare a livello internazionale. Finora il successo della compagnia di Palo Alto è indiscutibile e forse superiore alle aspettative, ma come si sta comportando in confronto la Mustang Mach-E?

Se prendiamo in considerazione le unità prodotte possiamo riportare di 47.168 esemplari che hanno lasciato le linee produttive. Tra questi 15.832 esemplari sono già stati venduti negli Stati Uniti, mentre, purtroppo, i numeri globali non sono ancora stati condivisi.

Per il momento Ford produce la sua BEV sportiva esclusivamente presso lo stabilimento messicano di Cuautitlàn, e l'obbiettivo nel breve termine consiste nell'assemblare 50.000 Mach-E entro la fine di quest'anno. Secondo gli osservatori l'impianto potrebbe sfornare vetture a ritmi ben più elevati, ed è probabile che in questo istante la compagnia stia mordendo il freno sia perché in attesa di una crescita della domanda sia per la scarsità globale di semiconduttori (la crisi prosegue) e di celle per batterie.

A ogni modo la competizione con Tesla è quasi impossibile se confrontiamo i numeri attuali. Se definiamo la Model Y come rivale diretta della Mustang Mach-E ci ritroviamo con 16.000 e 6.000 esemplari rispettivamente venduti in USA nel primo quarto di quest'anno.

Ford però ha già intenzione di espandere consistentemente il proprio portfolio di auto a batteria, ed entro pochi mesi assisteremo alla commercializzazione ad alti volumi del Ford F-150 Lightning. Per il pickup ad emissioni zero ci si aspetta una domanda fortissima, e non è da escludere che possa diventare tra i modelli più venduti in assoluto in territorio nordamericano (Tesla risponderà col Cybertruck). Per il momento non è ancora stata fissata una data sulla presentazione ufficiale del veicolo: ecco tutto quello che sappiamo ad oggi su di esso.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1