Questa è una Ford Mustang del '69, ma c'è qualcosa che non torna

Questa è una Ford Mustang del '69, ma c'è qualcosa che non torna
di

La vettura che vedete attraverso la galleria di immagini in fondo alla pagina è certamente una Ford Mustang Fastback del 1969, ma ha un look strano ed è stata modificata in un modo che non abbiamo mai visto prima d'ora.

Il lavoro sull'esemplare è ad opera di Classic Detroit, che ha provveduto a smontare completamente il tetto e a dividere in più punti la carrozzeria per rimuovere circa 15 centimetri dalla sua lunghezza. Molti di voi saranno sconcertati all'idea di rimuovere un pezzo di carrozzeria da una macchina tanto iconica, ma dobbiamo comunque dire che adesso possiede quantomeno un aspetto unico.

A ogni modo Classic Detroit ha provato a rispettare l'importanza della Fastback lasciando tanti elementi caratterizzanti come le parti cromate sui paraurti anteriore e posteriore e le luci posizionate sul bagagliaio al retrotreno. Inoltre l'esemplare gode persino di una serie di strisce rosse ispirate alla Mustang Boss 302 del 1970.

Tante altre componenti sono state però sostituite o modificate. Ad esempio lo sono i cerchi Coys da 17 pollici o la parte posteriore completamente verniciata in nero e ospitante una barra luminosa apposita. L'abitacolo accoglie il conducente tramite sedili retro con accenti in rosso, stereo AM, FM e CD, aria condizionata e volante sportivo abbinato.

A muoverla ci pensa il solito poderoso V8 da 7,0 litri, del quale però non abbiamo in formazioni riguardo la coppia erogata o la potenza sprigionata, ma sappiamo che scarica tutto sulle ruote posteriori attraverso un cambio manuale Tremec TKO600 a cinque rapporti. I cambiamenti però non finiscono qui, perché è sono state installate anche una sospensione a barra di torsione all'avantreno e una a braccio trasversale al posteriore. Questa Ford Mustang Fastback è in vendita presso Streetside, ha percorso 1693 chilometri in totale e chiede una cifra di circa 100.000 euro: la acquistereste?

A proposito di vetture modificate, sicuramente degna di nota è l'ultima creazione di Wheelsandmore: una Audi RS Q8 sotto steroidi che supera i 1.000 cavalli di potenza. Si tratta di numeri superiori a quelli che ottenne la Bugatti Veyron nell'ormai lontano 2005, e per restare nel merito vi rimandiamo a uno di quei costosissimi esemplari, finito all'asta in condizioni eccellenti.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1
Ford MustangFord MustangFord MustangFord MustangFord MustangFord MustangFord MustangFord MustangFord MustangFord MustangFord MustangFord MustangFord Mustang