di

La Ford Mustang ha una storia lunghissima e nel corso degli anni è cambiata molto, tanto che oggi il suo nome compare anche sulla carrozzeria del SUV elettrico Mach-E, sebbene mantenga un look sportivo. Ma la sua fama è iniziata con il modello originale degli anni ‘60, l'autentica muscle car che TopSpeedGermany ha portato sulle Autobahn tedesche.

Il modello che vedete è una versione convertibile in tinta avorio con cappottina nera, perfettamente mantenuta in ogni singolo dettaglio, ed entrando nell’abitacolo tutto è dannatamente analogico. Anche il suono percepito è in un certo senso analogico rispetto agli interni ovattati a cui siamo abituati. Ogni componente sembra avere la sua fisicità per essere azionato e sembra non esserci alcun tipo di filtro. Tutto è a portata di mano, semplice ed essenziale, come le cinture di sicurezza dell’epoca, che di sicuro hanno ben poco, e il bellissimo volante a tre razze con la sottile corona in legno.

Per non parlare poi del sound generato dal motore V8 aspirato da 4.7 litri a carburatori che echeggia nel posto di guida ma anche all’esterno, come un ruggito che semina il panico in chi sta intorno, anche se in realtà le prestazioni non sono certo da sportiva. Il suo motore eroga infatti poco più di 200 CV, quanto basta per renderla comunque molto veloce all’epoca, come si evince anche dal video di TopSpeedGermany, che sulle autostrade senza limiti di velocità tedesche ha toccato i 210 km/h senza particolari intoppi, accompagnati da un rumore simile al fragore di una battaglia.

Abbiamo visto tante scappatelle sulle Autobahn degni di nota, come il test di velocità della Lamborghini Aventador SVJ, ma raramente abbiamo assistito a dei test drive con un fascino del genere.

Quanto è interessante?
2