Ford Kuga Flexfuel, il SUV a Bioetanolo E85 da 0,68 cent al litro

Ford Kuga Flexfuel, il SUV a Bioetanolo E85 da 0,68 cent al litro
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Conosciamo ormai tutti ciò che sta accadendo in Francia, con la protesta dei Gilet Gialli che continua a oltranza. Fra i motivi della protesta anche i prezzi dei carburanti in salita, che hanno ora determinato il ritorno in pompa magna della possente Ford Kuga Flexfuel, alimentata a Bioetanolo E85.

Si tratta di un carburante "ecologico" composto per il 15% da benzina e per il restante 85% da etanolo - derivato da residui di barbabietola e cereali. Ford è così intenzionata a raccogliere i favori di quel pubblico, sempre più ampio, che considera il bioetanolo come il vero rivale di benzina e gasolio: secondo un recente sondaggio dell'ovale blu, il 43% dei clienti considera il bioetanolo il miglior carburante alternativo del momento.

Il brand americano non è certo nuovo a iniziative simili, al contrario è dal 2005 che lancia sul mercato versioni E85 di C-Max, Mondeo, S-Max e Galaxy. Se il carburante non è decollato, all'epoca, è stato per il dominio del diesel (ora in declino), la mancanza di stazioni di servizio adeguate e la poca comunicazione a livello di marketing. Sembra dunque che non si sia fatto abbastanza per spingere il bioetanolo, che ora potrebbe ottenere la sua più grande rivincita.

Nello specifico la Kuga Flexfuel è basata sulla versione 1.5 EcoBoost da 150 CV, con cambio automatico e manuale. Oltre a godere di diversi incentivi statali francesi, il bioetanolo attira anche per il suo prezzo: oggi 0,68 euro di media per un singolo litro di E85, contro i circa 1,50 euro della benzina tradizionale. La Ford Kuga FlexFuel è attualmente venduta oltralpe a fra i 29.100 e i 34.250 euro.

FONTE: Caradisiac
Quanto è interessante?
1