di

Abbiamo imparato che il test dell’alce è una delle prove più severe a cui possa sottoporsi un’auto, ed è anche una delle più importanti dal momento che valuta la capacità dell’auto di evitare un ostacolo improvviso presente sulla propria corsia di marcia. La Ford Fiesta è sempre stata una delle migliori in questo senso, ma il nuovo modello arranca.

Il test è stato svolto dal team iberico di km77.com, e come di consueto richiede che l’auto attraversi le porte con una velocità maggiore o uguale a 77 km/h per decretare un risultato positivo nel test.

La Fiesta di vecchia generazione aveva ottenuto uno strabiliante risultato con un passaggio a 81 km/h che di fatto l’hanno resa una delle migliori insieme a Tesla Model 3 e Y. Il modello attuale utilizzato per la prova - la Ford Fiesta 1.0 EcoBoost Mild-Hybrid - invece non riesce ad eguagliare la precedente, e nel miglior passaggio ha registrato una velocità di entrata di 73 km/h, decisamente più bassa della precedente e al di sotto della soglia minima.

Stando alle dichiarazioni del team, il motivo di tale calo nella performance è dovuto agli pneumatici utilizzati sul nuovo modello, nella fattispecie dei Continental EcoContact 6, che puntano più all’efficienza in termini di consumi piuttosto che al grip, e questo si traduce in un evidente sottosterzo che non permette all’auto di completare la manovra con rapidità.

Quanto è interessante?
1