Ford 'dona' 1.000 dollari ai clienti per premiarli della loro pazienza

Ford 'dona' 1.000 dollari ai clienti per premiarli della loro pazienza
di

Alcune concessionarie Ford statunitensi stanno avendo problemi di scorte a causa della scarsità globale di semiconduttori, per cui i clienti della casa automobilistica sono costretti a pazientare per intervalli di tempo più lunghi del solito. Per compensare, Ford ha deciso di premiarli con un incentivo di 1.000 dollari.

Il sistema, individuato da CarsDirect e denominato Retail Order Bonus Cash Certificate, andrebbe sostituire l'incentivo precedente sugli ordini quantificabile il 500 dollari. A quanto pare il bonus si estende a moltissimi prodotti della gamma Ford e può essere applicato fino al prossimo 6 giugno. Oltretutto è valido anche retroattivamente per gli acquisti fatti fino al 1 aprile.

Giusto per citare qualche modello che ne beneficia abbiamo la iconica Ford Mustang, l'ultima generazione di F-150 con motore termico e il fantastico Bronco Sport. In base a quanto riportato da CarsDirect sono fuori dalla lista la nuovissima Mustang Mach-E e il Bronco standard, ma per le vetture coperte sarà anche possibile andare a sommare il bonus di 1.000 dollari con gli altri incentivi disponibili.

All'atto pratico Ford vuole scusarsi per le insolite tempistiche di consegna dovute alle scarse forniture. Gli stabilimenti di Kansas City, Dearborn ed Hermosillo sono state o saranno messe a regimi di produzione inferiori, e si spera che il tutto possa risolversi nei prossimi mesi.

A proposito di Ford Mustang, prima di chiudere vogliamo mostrarvi una interessante drag race fra la muscle car americana, una BMW M2 CS e una Honda Civic Type R: Nord America, Europa e Asia si sfidano per il predominio. In chiusura non possiamo non citare la strategia che porterà l'Ovale Blu ad elettrificare la propria gamma di veicoli: si parla di cifre faraoniche.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
2