Ford Bronco diventa Raptor: 400 CV, 25 cm più largo e ruote da 37 pollici

Ford Bronco diventa Raptor: 400 CV, 25 cm più largo e ruote da 37 pollici
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il Ford Bronco ha una storia che dura da quasi 60 anni, e nel tempo è diventato una vera e propria icona, molto apprezzato dai patiti dell’offroad, specialmente nella sesta ed ultima generazione che ha debuttato nel 2021. Ad un anno di distanza arriva oggi il Bronco Raptor, una versione più pepata e specialistica che porta più in alto l’asticella.

Quindi dopo l’F-150 e il Ranger, anche il Bronco riceve l’appellativo Raptor, che solitamente indica potenza e dotazione in più rispetto al modello originale. Per non parlare della presenza scenica, ora ai massimi livelli. Il Bronco Raptor è più largo di quasi 25 cm grazie all’adozione degli assali derivati dal Bronco DR da competizione, che fanno lievitare la larghezza oltre i due metri, 2 metri e 18 centimetri per essere precisi. Per questo l’auto sfoggia dei passaruota mastodontici rispetto all’originale, per abbracciare le nuove ruote che calzano pneumatici specifici da offroad griffati BF Goodrich, con diametro di 37 pollici, pronti a digerire qualunque tipo di terreno.

E per farlo vengono in aiuto anche le nuove sospensioni HOSS con Fox Internal Bypass, già viste sull’F-150 Raptor, e in grado di tararsi in maniera automatica e indipendente per ogni ruota, per centinaia di volte al secondo. Inoltre il telaio è stato irrigidito, tanto che la casa dichiara un aumento del 50% sulla rigidezza torsionale. Gli enormi passaruota rimangono in tinta nera, mentre la carrozzeria può essere colorata scegliendo tra 10 tinte: Hot Pepper Red Metallic, Velocity Blue Metallic, Eruption Green Metallic, Shadow Black, Iconic Silver Metallic, Area 51, Cactus Gray, Cyber Orange Metallic Tri-coat, Oxford White e Code Orange.

Tutto questo viene mosso dal motore EcoBoost V6 turbo da 3.0 litri, che in questa declinazione è stato ritoccato per raggiungere quota 400 CV, che vengono poi scaricati sulle quattro ruote tramite la trazione integrale e la trasmissione automatica a 10 marce. I tecnici Ford hanno ritoccato anche la taratura delle 7 modalità di guida del sistema G.O.A.T., che gestisce l’erogazione della potenza e il comportamento di sterzo e sospensioni a seconda delle situazioni, a cui si aggiunge la possibilità di regolare la tonalità dello scarico, tra Normal, Sport, Quiet e Baja, la più sguaiata.

Come avevamo visto nelle immagini spia del Bronco Raptor pre-produzione, l’interno sfoggia due nuovi schermi, uno per la strumentazione e uno per l’infotainment. Il primo ha ricevuto il ritocco grafico chiesto a gran voce da molti clienti e appassionati, e adesso sfrutta un tachimetro digitale più leggibile e ricco di informazioni, mentre il display sulla console centrale diventa più grande con una diagonale di 12 pollici, e basato sul sistema d’infotaiment proprietario, ossia il Ford Sync 4, che offre anche la visione a 360 gradi, comoda quando si è in fuoristrada.

Il Bronco Raptor si potrà ordinare dal prossimo marzo, e le consegne sono previste per l’estate, ma nel mercato statunitense. Ford non importa il Bronco in Italia, quindi se il vostro sogno è quello di mettervelo in garage, allora dovrete affidarvi a qualche importatore, come Fioravanti Motors di Rovigo, la prima concessionaria ad aver importato il Bronco nel nostro paese.

Quanto è interessante?
1
Ford BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord BroncoFord Bronco