INFORMAZIONI SCHEDA
di

Essere il CEO di McLaren Racing comporta una lunga serie di vantaggi, tra cui potersi permettere una collezione di auto fuori di testa. Nel nuovo video offerto dal canale YouTube Kidd in a Sweet Shop - condotto da Jodie Kidd - possiamo ammirare le vetture di Zak Brown.

La parte più importante riguarda le Formula 1. Brown è fiero di sottolineare un dettaglio incredibile: tutte le monoposto hanno almeno vinto una gara e sono state guidate da un campione del mondo. Una selezione eccezionale che comprende la Lotus 79 di Mario Andretti, la McLaren MP4/6 di Ayrton Senna e la McLaren MP4-16 di Mika Hakkinen. Le tre preferite di Brown.

Non poteva essere altrimenti: Brown è innamorato di Hakkinen e Senna al punto di aver acquistato anche dei loro vecchi go-kart. Difficile entrarci e guidarli, così come risulta angusto l'abitacolo della MP4/6 del 1991, mentre la MP4-16 del 2001 è comoda e sorprendentemente facile da guidare. Parola di Brown.

La collezione prosegue con alcune sport prototipo, tra cui una Porsche 962 vincitrice di 5 gare e la McLaren M8D Can-An di Dan Gurney. Il sangue statunitense di Zak è evidente nella selezione di alcune vetture che hanno fatto la storia del motorsport americano, come la Penske con la quale Emerson Fittipaldi vinse la Indy 500 del 1989 e alcune NASCAR dal ricco palmarès.

Non mancano auto da turismo, GT, rally e V8 Supercars. C'è infine spazio per una specialità nostrana: la Fiat 500, simbolo del boom economico italiano. Anche l'imprenditore Manny Khoshbin è un grande fan di McLaren, ne appaiono diverse nella sua fantastica collezione dal valore di 30 milioni di dollari.

FONTE: Carscoops
Quanto è interessante?
1