Fiat: tornano Ulysse e Scudo e saranno anche al 100% elettrici

Fiat: tornano Ulysse e Scudo e saranno anche al 100% elettrici
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dal 1994 il Fiat Ulysse ha accompagnato la vita di molte famiglie. Una monovolume semplice e solida costruita nell'impianto di Valenciennes, Francia, insieme alle gemelle Lancia Z, Citroën Evasion e Peugeot 806. Fiat ha appena annunciato la terza generazione della vettura, che manca nel listino dal 2010.

La monovolume sarà assemblata nello stesso stabilimento francese, ribattezzato recentemente Stellantis Hordain. Alla Ulysse si affiancherà lo Scudo, veicolo commerciale rimasto in commercio fino al 2016. Quest'ultima versione sarà disponibile in tre diverse varianti: Furgone, Combi e Cabinato con pianale. Il know-how tecnologico acquisito con la fusione con PSA è evidente anche in questo annuncio, entrambi i modelli saranno prodotti sia con motori termici - diesel con cambio automatico - che in versione 100% elettrica.

Le due vetture nascono sulla piattaforma EMP2, un pianale modulare che attualmente è sfruttato da Peugeot Expert e Traveller, Citroën Jumpy e Spacetourer, Opel Vivaro e Zafira Life. La Sevel, che aveva dato i natali alla prima generazione, nacque nel 1978 dalla joint-venture tra Fiat e il Gruppo PSA. Con l'arrivo di Stellantis era verosimile un ritorno dell'Ulysse di produzione francese.

Il Fiat Ulysse arriverà entro il primo trimestre del 2022, mentre per il Fiat Professional Scudo è previsto il debutto tra la fine del 2021 e l'inizio del 2022. Con Scudo si percepisce l'ambizione di Stellantis nel voler diventare leader nei veicoli commerciali elettrici in Europa.

Per ulteriori informazioni sulla tecnologia elettrica applicata ai veicoli commerciali leggeri vi consigliamo di dare un'occhiata al Fiat E-Ducato. A proposito di ritorni storici, il 2023 sarà l'anno della nuova Fiat Punto.

Quanto è interessante?
1