Fiat Panda costa 6.500 euro fino al 30 settembre con promo e incentivi

Fiat Panda costa 6.500 euro fino al 30 settembre con promo e incentivi
di

A partire dal 2011, la Fiat Panda è regolarmente l'auto più venduta d'Italia, staccata di varie lunghezze dalla seconda (che da anni ormai è la Lancia Ypsilon). Parliamo dunque di un bestseller assoluto, tutto italiano, che a settembre 2020 costa appena 6.500 euro grazie agli incentivi statali e alle promo Fiat.

Fiat Panda costa dunque a partire da 6.500 euro anziché 8.000 scegliendo un finanziamento FCA Bank (TAN 6,85% - TAEG 10,54%). L'offerta è valida fino al 30 settembre 2020 su un numero limitato di vetture, dunque è meglio affrettarsi e correre presso il rivenditore Fiat più vicino. La promo inoltre è riservata alle vetture in pronta consegna e richiede una vecchia automobile da rottamare per accedere all'incentivo statale.

Ricordiamo velocemente che la Fiat Panda, della quale si attende a breve una nuova versione (ma senza grandi stravolgimenti), è uno dei modelli più versatili del mercato attuale. Viene infatti proposta a benzina, GPL, metano, 4x4 o addirittura ibrida. Anche la nuova Fiat Panda Hybrid gode degli incentivi statali e costa poco meno di 9.000 euro. Lanciando la promo, Fiat ci tiene a sottolineare come le vetture esposte vengano igienizzate dopo ogni utilizzo, lo stesso vale per i locali aperti al pubblico, dotati inoltre di protezioni monouso su volanti, manopole del cambio, tappetini e sedili.

Quanto è interessante?
1