Fiat Chrysler investirà più di un miliardo di euro sulle auto elettriche, i dettagli

Fiat Chrysler investirà più di un miliardo di euro sulle auto elettriche, i dettagli
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Fiat Chrysler Automobiles ha intenzione di investire una cifra che si aggira intorno agli 1,2 miliardi di euro per rigirare come un calzino lo stabilimento di Windsor, in Canada. Lo scopo finale sarà quello di produrvi milioni di auto elettriche, in accordo con i sindacati locali.

Jerry Dias, presidente nazionale Unifor, ha riferito che FCA sarebbe pronta a investire per una nuova piattaforma EV allo stato dell'arte, la quale consentirà la costruzione di vetture completamente elettriche o plug-in hybrid. Il primo modello dovrebbe arrivare entro il 2025.

L'annuncio arriva a poche settimane dall'ultima e importantissima dichiarazione di Unifor, la quale faceva sapere di un investimento di simile entità da parte di Ford, indirizzato alle linee produttive proprietarie di Oakville e Windsor. "Non soltanto Fiat Chrysler manterrà attivo il proprio portfolio, ma investirà in tre differenti derivate per ampliarlo."

Unifor ha riferito di aspettarsi ancora molti anni di di produzione circa la Chrysler 300, ormai non più "giovane", e un'espansione della gamma di Dodge Charger e Challenger. Le stime parlano di oltre 2.000 posti di lavoro aggiuntivi che andranno a crearsi da qui al 2024 presso Windsor. Nel frattempo il Gruppo FCA vuole lasciar intravvedere quanto prima i frutti della fusione con PSA: con la costruzione di Stellantis arriveranno vetture elettriche con un'autonomia di 650 chilometri per singola carica.

A proposito di nuove auto elettriche, quest'oggi il Gruppo Renault ha voluto mostrare al mondo due progetti particolarmente interessanti. Il più imminente è rappresentato dalla Dacia Spring Electric, che promette di portare sul mercato un veicolo estremamente economico e funzionale. Attesa entro la fine del 2022 invece è la nuova Renault Mégane eVision: con essa Renault ha promesso una "reinvenzione della classica hatchback".

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
1