Fiat, l'annuncio di Marchionne: "nove miliardi di Dollari su auto elettriche"

INFORMAZIONI SCHEDA
di

E' in corso in queste ore, a Balocco, la conferenza di Fiat Chrysler di presentazione del prossimo piano industriale, che toccherà i prossimi quattro anni. Un appuntamento molto importante, che ha visto l'amministratore delegato esordire in giacca e cravatta (come promesso in caso di azzeramento del debito), svelando delle interessanti novità.

Un Marchionne estremamente soddisfatto per i risultati ottenuto dal gruppo da lui guidato, che "entro giugno azzererà l'indebitamento netto industriale", uno straordinario traguardo che il colosso è riuscito a raggiungere negli ultimi cinque anni attraverso un oculato piano di riduzione del debito.

Per quanto riguarda il piano 2018-2022, il numero uno di FCA lo ha definito "solido e coraggioso", ed ha annunciato interessanti novità dal fronte auto elettrica. Il manager italo canadese ha annunciato che "investiremo 9 miliardi di Dollari per l'elettrificazione dei nuovi prodotti. Dobbiamo ridurre la nostra dipendenza del petrolio, è una delle nostre priorità. Tutto il sistema deve lavorare insieme con il giusto realismo".

Sui piani però ancora non sono disponibili molte informazioni. Il Lingotto, per Alfa Romeo ha posto l'obiettivo di 400mila vetture da vendere entro il 2022, con un margine al 10 per cento.

Per Maserati, si punta tutto sulla tecnologia, come svelato da Tim Kuniskis, il quale in una dichiarazione ha affermato quanto segue: "a molti di voi sembrerà che prendiamo di mira Porsche e Tesla. Ed è proprio così, perché porteremo al mercato qualcosa che nessuno può fare con una partnership esclusiva: tutti i nostri propulsori verranno forniti da Ferrari".

Quanto è interessante?
1

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!