Fiat 600 Multipla, ecco come dovrebbe essere l'erede della mitica 3+3 e della 500L

Fiat 600 Multipla, ecco come dovrebbe essere l'erede della mitica 3+3 e della 500L
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sono tanti i modelli in uscita in casa Fiat nei prossimi anni, a cominciare dalla nuova Panda che verrà svelata nel 2024 e che sarà un B-SUV low cost. Occhio anche alla Multipla, che l'azienda torinese dovrebbe riproporre sotto vesti inedite, riprendendo comunque la filosofia della mitica 3+3.

La nuova Fiat Multipla dovrebbe essere elettrica e potrebbe uscire nel 2025, e i francesi de automobile-magazine hanno cercato di ipotizzarla a livello grafico, riprendendo anche le voci circolanti nelle ultime settimane in Marocco, visto che secondo la stampa locale la nuova vettura sarà assemblata nello stabilimento Stellantis di Kenitra, non troppo distante da Rabat.

Tante le differenze rispetto alla storica vettura di fine anni '90, a cominciare dal fatto che non sarà più un monovolume ma semmai un SUV, segmento che va per la maggiore in Italia in tutte le sue salse.

La piattaforma utilizzata sarà invece la STLA Medium su cui verranno prodotte anche le gemelle Citroën C3 Aircross e Opel Frontera, quest'ultima pronta a sostituire la Crossland. A livello di posti, la Fiat Multipla avrà i cinque classici standard ma sarà prevista anche la versione da sette posti distribuiti su tre file: 2+3+2.

Non verrà quindi più riproposta la disposizione dei 3+3 di fine anni '90, nonostante quella vettura fosse lunga “solo” 4,08 metri contro i 4,40 metri che invece dovrebbe misurare la nuova Fiat Multipla.

Stiamo quindi parlando di un'auto che sarà più lunga rispetto all'attuale Fiat 500L Living, che misura 4,3 metri e che dopo 10 anni di onorata carriera (è stata sul mercato dal 2012 al 2022), lascerà spazio appunto alla sua erede.

Secondo i francesi la nuova Multipla sarà però più bella rispetto alla 500L, in quanto avrà una silhouette più omogenea senza l'effetto “zaino”. Per quanto riguarda le motorizzazioni, la 600 versione extra large avrà il propulsore elettrico, molto probabilmente il 156 cavalli già visto su 600e e Avenger con una batteria da 400 km con una sola ricarica, oltre all'hybrid 1.2 presente anch'esso sui due SUV di casa Fiat e Jeep.