INFORMAZIONI SCHEDA
di

La Fiat 500e sta dimostrando tutto il suo fascino già prima del suo arrivo. Secondo i ragazzi di InsideEVs la piccola elettrica italiana continua ad accumulare fan negli Stati Uniti, mentre in Europa i preordini sono aperti, ma quasi completamente terminati.

Secondo le parole di Luca Napolitano, boss dei brand Fiat e Abarth per l'area EMEA, solo pochi esemplari di 500e in First Edition sono ancora disponibili. Il dirigente FCA lo ha affermato nel video in alto, il quale è probabilmente stato registrato durante una conversazione informale con alcuni clienti. Napolitano afferma inoltre che la "Prima" (First Edition) non è tanto "limitata" quanto potrebbe sembrare.

Ogni Paese infatti ne avrà a disposizione 500 unità. Considerando soltanto l'area Schengen, la zona di Unione Europea dove si può circolare tranquillamente senza passaporto, saranno almeno 13.000 esemplari a essere distribuiti in 26 Paesi. Inoltre Napolitano menziona anche il fatto che il prezzo finale è di 400 euro superiore a quello preventivato, e cioè di 37.900 dollari invece che 37.500. Per la First Edition, se la si vuole prenotare, bisogna sborsare 500 euro di deposito in anticipo (restituibili) e si tratta di una versione particolarmente completa, con una rapidissima ricarica come standard.

Parlando proprio di autonomia Napolitano dice che la vettura può percorrere 320 chilometri per singola carica (standard WLTP), mentre con una guida esclusivamente cittadina ci si può avvicinare ai 400 chilometri. Nell'attesa dell'arrivo effettivo della 500e (settembre-dicembre) vi rimandiamo alle parole di Olivier François, presidente Fiat Chrysler, che ha definito la vettura in questo modo:"è la nostra Tesla cittadina."

Purtroppo però la pandemia di Coronavirus, nonostante abbia colpito tutte le case automobilistiche, ha affossato in modo particolare il Gruppo FCA, che ha visto crollare a picco la sua produttività: ecco perché.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
3