In fiamme una villa a Toluca Lake: sotto accusa una BMW i3 parcheggiata in garage

In fiamme una villa a Toluca Lake: sotto accusa una BMW i3 parcheggiata in garage
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Tesla è finita di recente nell'occhio del ciclone per via di alcune Model S che hanno preso spontaneamente fuoco. 8 i casi accertati negli ultimi anni, con la società che ha infine scovato il problema e avviato il rilascio di un aggiornamento software. Ora anche una BMW i3 è la principale sospettata di un grave incendio scoppiato a Toluca Lake.

Ad andare in fumo lo scorso 29 giugno una villetta bifamiliare, con i vigili del fuoco intervenuti sul posto che ancora non hanno ufficializzato i motivi del rogo. A bruciare nell'incendio anche una BMW i3 100% elettrica, la principale sospettata. La segnalazione dell'incendio è arrivata 19 minuti dopo la mezzanotte ed è stato necessario coinvolgere 46 pompieri; le fiamme si sono diffuse proprio dal garage, dove assieme alla i3 se ne stava una Mercedes-Benz SL 55 AMG.

La i3 è risultata essere proprio la vettura più danneggiata, inoltre nel video che potete vedere in basso si sente chiaramente qualcuno affermare come l'incendio sia partito da un'auto parcheggiata. Sotto accusa dunque, anche questa volta, le batterie al litio, che come sappiamo possono effettivamente andare incontro a problemi interni e a prendere fuoco. Queste stesse batterie hanno mandato in fumo delle Tesla Model S, delle Model X, delle Nio ES8 in Cina e hanno messo i bastoni fra le ruote persino ai Boeing 787 Dreamliner, per non parlare di ciò che è successo ai Note 7 di Samsung... motivo per cui il mercato aspetta con ansia le batterie a stato solido.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
1