Ferrari contro lo stilista Philipp Plein: arriva la decisione del tribunale

Ferrari contro lo stilista Philipp Plein: arriva la decisione del tribunale
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Possedete una Ferrari e pensate di utilizzarla per le vostre "scorribande social" su Instagram? Pensateci due volte prima di farlo senza il consenso del cavallino rampante, come vi insegna la vicenda di Philipp Plein...

Philipp Plein è uno stilista tedesco molto seguito sui social network e non solo, felice possessore di una vettura Ferrari. Fin qui niente di male, peccato che l'artista abbia usato l'auto a scopo pubblicitario, seppur indirettamente, poggiando magari le sue scarpe sul telaio oppure facendo mettere in posa modelle accanto al veicolo. Tutto questo senza aver preso accordi con Ferrari stessa, che non è stata molto contenta di vedere una sua creazione utilizzata in quei modi.

L'azienda di Maranello ha così fatto causa allo stilista e ora il tribunale si è espresso: Plein dovrà rimuovere tutti i contenuti pubblicati che vedono coinvolta Ferrari sul suo sito e sui suoi social network, inoltre dovrà corrispondere a Maranello 300.000 euro di risarcimento. La risposta di Plein non si è fatta attendere ed è risultata estremamente critica nei confronti di Ferrari, intenta a occuparsi di "situazioni irrilevanti" in un periodo così complicato segnato dal COVID-19 e dalle morte di George Floyd.

Lo stilista infatti si è detto pronto a versare 200.000 dollari (e non 300.000 come imposto dal tribunale) alla fondazione di Gianna Floyd, figlia di George, o comunque alla causa del Black Lives Matter, bisognerà vedere se il cavallino rampante accetterà la controproposta o meno.

Quanto è interessante?
2