di

Proprio questa mattina vi abbiamo raccontato di come il celebre conduttore Jeremy Clarkson abbia distrutto a modo suo la nuova Jeep Renegade 4xe, ora invece torniamo a parlare di Chris Harris che ha testato la Ferrari SF90 Stradale.

Si tratta di uno dei modelli di punta di Ferrari, commercializzato solo pochi mesi fa e vero fiore all’occhiello tecnologico del cavallino rampante. Parliamo infatti di una vettura ibrida in grado di vantare un potente motore V8 e ben tre propulsori elettrici, per una potenza combo di 1.000 CV. Un vero prodigio di tecnica che però non ha soddisfatto a pieno Chris Harris, che ha raccontato la sua esperienza in un nuovo video di Top Gear.

Il conduttore ha riconosciuto il fatto di essere alla guida di una delle Ferrari più avanzate in assoluto, non solo dal punto di vista “hardware” ma anche software, con una marea di dispositivi smart che aiutano a guidare il veicolo. Anche per questo motivo la dinamica di guida è ottima, la tenuta di strada eccellente, il problema però sorge quando tutta questa tecnologia viene disattivata.

Secondo Chris Harris il cavallino rampante ha questa volta dato troppo peso al software, smorzando il puro divertimento in pista. La SF90 Stradale dunque sarebbe più un’auto mainstream che per piloti veri e propri - e sul fronte commerciale possiamo anche capire le intenzioni di Ferrari. Il marchio modenese ha risposto alle critiche tirando in ballo le stringenti regole in ambito di emissioni di CO2, che non permetterebbero uno scarico di potenza totale. Per guardare la recensione completa vi basta mandare in play il video che trovate in pagina.

Quanto è interessante?
1