Ferrari potrebbe richiamare numerose 458 e 488 per un potenziale danno ai freni

Ferrari potrebbe richiamare numerose 458 e 488 per un potenziale danno ai freni
di

Le Ferrari fanno battere il cuore perché sono auto che nell’immaginario collettivo sono viste come delle leggende, ma sebbene si tratti di supercar, restano comunque “umane” e in quanto tali non sono esenti da potenziali difetti. E in questo caso sembra che le Ferrari 458 e 488 possano subire un richiamo per un problema ai freni.

Usiamo il condizionale perché non si conosce ancora la vera natura del problema, né quante vetture colpirà, anche se le stime parlano di 5,601 esemplari, basate su un documento statunitense della NHTSA (National Highway Traffic Safety Administration). In questo documento Ferrari ha dichiarato che esiste un problema ai freni nei modelli 458 prodotti dal 26 settembre 2009 al 2 dicembre 2015, e nei modelli 488 prodotti dal 22 giugno 2015 al 28 agosto 2019, che a quanto pare perdono liquido dei freni.

Il difetto c’è ed è importante, ma non c’è da allarmarsi in quanto questo tipo di problema viene preventivamente segnalato dal sistema d’infotainment dell’auto, che segnala l’anomalia quando il serbatoio del liquido dei freni si trova al di sotto del 52% della sua capacità totale. L’avviso compare anche sul cruscotto accompagnato da un segnale acustico, e se dovesse succedere la casa del cavallino rampante consiglia di fermarsi e contattare la Ferrari Roadside Assistance, che porterà l’auto all’officina più vicina.

Dal momento che non è ancora chiaro il reale problema, per il momento è probabile che la casa avviserà comunque ogni singolo cliente, in attesa di avere la situazione più chiara e agire di conseguenza. Inoltre ci tiene a precisare che tutte le vetture successive al periodo indicato sopra non hanno alcun tipo di problema dal momento che adottano componenti differenti.

Prima di lasciarvi, a proposito di 458 e 488, vogliamo consigliarvi alcune letture a riguardo. Prima di tutto vi consigliamo una sfida leggendaria tra la gloriosa Ferrari F40 e la Ferrari 488 Pista. In secondo luogo vi proponiamo un modello che potrebbe esservi sfuggito, come la Ferrari 458 Speciale corazzata, che usa materiali 10 volte più resistenti dell’acciaio balistico.

FONTE: Carscoops
Quanto è interessante?
2