E se la Ferrari Purosangue diventasse un pick-up? Il render di X-Tomi la immagina così

E se la Ferrari Purosangue diventasse un pick-up? Il render di X-Tomi la immagina così
di

Il debutto del Ferrari Purosangue è andato a gonfie vele, nonostante l’idea di un SUV griffato Ferrari non piacesse proprio a tutti, e a distanza di pochi giorni dalla presentazione c’è chi si è divertito a reinventare il Purosangue come pick-up, o meglio, nel cosiddetto “ute”, che piace molto in Australia.

L’elaborazione digitale però è stata fatta dall’ungherese X-Tomi Design, che abbiamo già visto alle prese con l’ipotetico restyling della nuova BMW Serie 4, e ci propone il FUV (Ferrari Utility Vehicle) in una declinazione ancor più pratica e spartana, per quanto possa esserlo un veicolo da quasi 400.000 euro di listino.

Come anticipato, più che di pick-up dobbiamo parlare di “ute”, ossia una particolare tipologia di veicoli che vanno per la maggiore in Australia e Nuova Zelanda, che sono caratterizzati dalla presenza di un cassone sul posteriore di una vettura che nella parte frontale rimane di fatto una berlina o una station wagon, a seconda del modello preso in considerazione.

Ed è proprio il trattamento che è stato riservato al Purosangue che vedete nell’immagine di apertura, che è stato privato del lunotto posteriore per lasciare lo spazio ad un vano di carico degno di un vero pick-up. Ovviamente sarà difficile che un veicolo del genere possa aggiungersi alla gamma del cavallino rampante, ma in fondo nessuno avrebbe mai pensato di vedere un SUV, quindi perché non ipotizzare anche un pick-up.

È evidente che non avrebbe alcun senso produrre un pick-up con un prezzo a sei cifre, ma grazie alle elaborazioni digitali si può giocare in questo senso, quindi passiamo la parola a voi: vi piace il SUV Ferrari in questa veste?

Quanto è interessante?
1
E se la Ferrari Purosangue diventasse un pick-up? Il render di X-Tomi la immagina così