Ferrari minaccia di lasciare la F1: colpa di una nuova regola 2021

Ferrari minaccia di lasciare la F1: colpa di una nuova regola 2021
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Anche se il grande circo della Formula 1 è purtroppo fermo a causa del Coronavirus, non si placano le polemiche relative al nuovo regolamento F1 istituito dalla federazione. Ferrari è addirittura tornata a "minacciare" un suo addio alla F1, ma perché mai?

Non è la prima volta che il cavallino rampante punta le sue zampe sul terreno, già lo scorso ottobre si era alzato un polverone simile a causa delle nuove regole aerodinamiche 2021, poiché per bocca del Team Principal Mattia Binotto "il DNA di questo sport veniva seriamente compromesso". Ora ci risiamo, Ferrari è infatti preoccupata in merito al limite di spesa imposto per le prossime stagioni, considerato eccessivamente basso.

Lo scorso ottobre il limite per tutte le scuderie era stato imposto a 162 milioni di euro per il 2021, che ora però sono diventati "troppi" vista la cancellazione/rinvio di ben 9 gare a causa del COVID-19, motivo per cui la FIA ha ribassato a 134 milioni di euro. Binotto è assolutamente contrario a questa cifra, in discussione ci sono anche diversi posti di lavoro, il tutto mentre McLaren spinge addirittura per toccare quota 100 milioni.

Sempre secondo Binotto, budget cap così bassi costringono le scuderie a rivedere molte delle loro risorse umane e a limitare lo spirito competitivo. Ricordiamo che è stato inserito un limite di spesa per favorire la concorrenza, con un mostro come Ferrari costretta a spendere la stessa cifra di un team minore, così da rendere le gare "più sportive". Da appassionati, da che parte state? Mentre ci pensate non perdete questa Ferrari 250 GTE del 1962 della Polizia.

Quanto è interessante?
3