Ferrari lancerà nuovi modelli sempre più spesso, lo afferma un report

Ferrari lancerà nuovi modelli sempre più spesso, lo afferma un report
di

Ferrari negli ultimi anni ha sensibilmente accelerato il processo di sviluppo di nuove supercar. Se infatti vi sembra che la casa automobilistica italiana stia lanciando nuove automobili sempre più spesso non vi sbagliate. Attualmente il ciclo di vita di un modello è di circa 5 anni, ma a quanto pare è addirittura destinato diminuire.

Lo afferma un report fornito da Motoring. In genere 5 anni è un arco temporale giusto per una vettura ordinaria, lungo per i SUV, ma molto breve per un bolide sportivo. Basti pensare a quanto impiega Nissan per sostituire i suoi, o anche a Dodge, che tiene sul mercato il suo Challenger da un decennio. Lo stesso vale anche per le supercar esotiche come quelle prodotte da Ferrari. Ne sono un esempio la Lamborghini Gallardo in produzione per 10 anni, o anche alla Audi R8 basata sulla stessa piattaforma. Stessa cosa per la Porsche 911 lanciata nel 2012, la cui nuova versione è arrivata soltanto quest'anno. Pertanto la strategia della casa di Maranello è alquanto insolita.

Ma perché il Cavallino Rampante ha messo in atto questo piano? Stando al report il motivo principale è che Ferrari vuole tenere fresca la gamma per attrarre più clienti e fare felici quelli più esigenti. Per la compagnia sarebbe inoltre una tattica che le darebbe un vantaggio importante per quanto concerne l'introduzione in nuovi mercati, intesi come sia nuovi territori sia nuovi segmenti. Il SUV Purosangue ne è una dimostrazione.

In cosa possa tradursi tutto ciò non è ancora del tutto chiaro. Le grosse Gran Turismo a motore anteriore vengono sostituita al ritmo di un nuovo modello ogni 6 anni, mentre modelli più unici che rari come LaFerrari compongono un caso a parte. Quello che sappiamo è che l'azienda italiana è nel bel mezzo di un momento cruciale confermato dall'arrivo, durante il corso di quest'anno, di ben 5 nuovi modelli. Tre di essi li abbiamo già visti, mentre gli altri due verranno mostrati entro la fine di Settembre. Se vogliamo credere fino in fondo al report il 2023 sarà un altro anno fondamentale.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
2