di

I ragazzi di 888MF ci hanno appena regalato una interessantissima gara d'accelerazione tra due delle supercar di serie più veloci in assoluto sul dritto. Come da titolo, stiamo parlando della Ferrari F8 Tributo e della McLaren 720S.

Partendo dai numeri della vettura britannica, a muoverla troviamo un possente propulsore V8 twin-turbo da 4,0 litri erogante ben 720 cavalli a 7.250 giri al minuto e 770 Nm di coppia disponibili a 5.500 giri. Il tutto viene scaricato sull'asfalto tramite un cambio automatico a sette rapporti, il quale spedisce i 1.283 chilogrammi di peso a secco da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi e fino a oltre 340 km/h.

L'italiana dal suo canto non vuole affatto sfigurare, e pertanto porta alla nostra attenzione delle specifiche incredibilmente simili a quelle della rivale: V8 bi-turbo da 3,9 litri, 720 cavalli di potenza a 8.000 giri al minuto e 770 Nm di coppia a 3.250 giri, cambio automatico a doppia frizione e sette rapporti e massa complessiva di 1.330 chilogrammi. Come avrete notato, le due supercar si sovrappongono in tutto, fatta eccezione per il peso a secco. Non sorprende quindi che le prestazioni ufficiali consistano in uno scatto da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e in una velocità massima di 340 km/h. Sulla carta abbiamo delineato uno scontro perfettamente alla pari, ma una delle due dovrà per forza trionfare sull'altra. Per scoprirlo non ci resta quindi che prender visione del video in alto.

Al via l'italiana guadagna subito un paio di metri, riuscendo a tenerli per la prima metà del percorso, ma all'ultimo la McLaren mostra tutta la sua incredibile progressione tagliando il traguardo con un vantaggio di pochi millesimi di secondo. Una rivincita è quindi d'obbligo, così 888MF ha deciso di ripetere la sfida, andando infine anche a condividere tutti i numeri relativi ai tempi sullo 0 a 100 km/h, sul quarto di miglio e sulla velocità in uscita di ambedue le supercar.

In chiusura, nel caso voleste assistere ad altre sfide del genere, abbiamo preparato altri due testa a testa fatti a posta per voi. La prima confronta la Ferrari F8 Tributo con la Lamborghini Huracan Evo sul quarto di miglio, mentre la seconda pone in essere una gara molto peculiare, poiché sulla griglia di partenza sono state posizionate due velocissime ammiraglie: una Audi S8 e una Bentley Flying Spur.

Quanto è interessante?
1