di

L'ultima volta che abbiamo parlato di una drag race fra una Tesla e una Ferrari abbiamo scatenato il panico generale, fra appassionati di una e dell'altra fazione che si sono dati battaglia senza sosta. Ora ci risiamo: sull'asfalto, opposte, una Tesla Model X P90D e una Ferrari F430.

Sulla carta si tratta di una sfida alquanto inusuale, poiché abbiamo da un lato un gigantesco e pesante SUV elettrico, mentre dall'altro un'agile e sportiva vettura del cavallino rampante, lo strano abbinamento però potrebbe rivelarsi interessante e divertente proprio per questo... tra l'altro se siete pronti a scommettere tutto sulla Ferrari, beh veniamo in vostro soccorso e vi aiutiamo a non perdere: la Tesla Model X si conferma uno dei SUV più scattanti dell'attuale mercato, vincendo tre sfide su tre.

"Scattanti" perché è proprio di accelerazione bruta che si parla, e sappiamo tutti che su questo fronte le termiche non possono competere con le nuove elettriche. Anche sotto il cofano di un ingombrante SUV, un motore elettrico (magari anche doppio, in formazione AWD) sarà sempre più performante e immediato di una controparte a benzina, salvo casi particolari. Tutto cambia su tragitti più lunghi, giri in pista completi e quant'altro, con le Ferrari che hanno di certo più potenza e tenuta di un pesante SUV con 100 kWh di batteria come la Tesla Model X. Sul "breve periodo" però, sui 400 metri per esempio, è davvero dura mettere i bastoni fra le ruote alle elettriche di Elon Musk...

Quanto è interessante?
1