La Ferrari elettrica sarà rivoluzionaria: la visione di Flavio Manzoni

La Ferrari elettrica sarà rivoluzionaria: la visione di Flavio Manzoni
di

Lo scorso aprile è giunto un annuncio che ha scosso il mondo delle supercar: Ferrari nel 2025 produrrà la sua prima vettura completamente elettrica. Il grande entusiasmo di John Elkann, allora presidente ad interim di Ferrari, non ha dato tuttavia spazio ad alcuna informazione extra sul futuro modello.

Oggi siamo venuti a conoscenza dei primissimi dettagli grazie all'intervento di Flavio Manzoni al convegno Design, svoltosi all'interno dell'evento Motor Valley Fest 2021, a Modena. L'elettrificazione è stato l'argomento cardine dell'intera conferenza.

Il direttore del Design Center di Ferrari si è così espresso: “Quando si è in presenza di una forte innovazione tecnologica il design deve cogliere l'opportunità di trasformare la fisionomia dell'automobile”. Sarà quindi una Ferrari con un linguaggio visivo completamente nuovo rispetto agli attuali modelli dotati di motori termici.

“La sfida l'abbiamo già raccolta con le prime Ferrari ibride [...] ovviamente il prossimo passo sarà la futura vettura elettrica, credo che sia fondamentale che un marchio come Ferrari dia una visione appropriata: sono tante le vetture elettriche in giro nel mondo che conservano un'estetica abbastanza tradizionalista, conservatrice”, ha aggiunto Manzoni. Un guanto di sfida verso chi ha avuto un approccio troppo timido, sul lato design, con l'elettrico e la promessa di una vettura che probabilmente sradicherà parecchie consuetudini dell'automotive design.

“Se guardiamo la storia del design, i grandi capolavori sono nati anche a seguito di innovazioni tecnologiche fortissime”. Chissà se si potrà parlare di capolavoro con la Ferrari elettrica del 2025.

In attesa dell'elettrica, Ferrari ha presentato pochi giorni fa il primo modello stradale ibrido dotato di V6: la spettacolare Ferrari 296 GTB.

Quanto è interessante?
2