Ferrari continua a sviluppare la F1-75: due grandi pacchetti attesi per SPA e Silverstone

Ferrari continua a sviluppare la F1-75: due grandi pacchetti attesi per SPA e Silverstone
di

Dopo gli aggiornamenti alla monoposto introdotti al GP di Spagna in Formula 1, Ferrari ha ingranato la marcia e recuperato quel gap con Red Bull che si era aperto negli ultimi gran premi. La scuderia di Maranello tenterà il sorpasso a Monaco questa domenica, ma intanto procedono i lavori alle vetture di Leclerc e Sainz.

Dopo il collasso del sistema MGU-H nella n°16 di Leclerc, che ha costretto la monoposto al ritiro e a Drake a perdere una scommessa da 300mila dollari, il monegasco e lo spagnolo tenteranno di recuperare punti preziosissimi nel circuito più famoso del Mondiale, quello di Monaco. Come riportato da Formu1auno e da altre testate, sembrerebbe che a Maranello siano iniziati gli studi per trovare soluzioni aerodinamiche sui sidepods che possano migliorare il raffreddamento della power unit. Proprio le alte temperature, infatti, avrebbero contribuito pesantemente ai problemi al MGU-H che sarebbe irreparabile.

Ad ogni modo, secondo i piani del team guidato da Mattia Binotto le prime novità sulla F1-75 dovrebbero arrivare in forma minore sul circuito di Canada, salvo poi introdurre due pacchetti più importanti a SPA e a Silverstone, due dei gran premi più importanti del Campionato.

Non ci resta dunque che attendere i prossimi mesi per scoprire come a Maranello riusciranno a migliorare ulteriormente l'auto di Leclerc e Sainz. Diteci cosa ne pensate di queste indiscrezioni, come di consueto, nell'apposito box dedicato ai commenti.

Quanto è interessante?
2