Camilleri lascia Ferrari a sorpresa, a John Elkann l'interim

Camilleri lascia Ferrari a sorpresa, a John Elkann l'interim
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Come un fulmine a ciel sereno arriva l'addio di Louis Camilleri, il sessantacinquenne manager maltese lascia il ruolo di amministratore delegato e membro del Cda di Ferrari, oltre alla presidenza di Philip Morris. La decisione è scaturita per «motivi personali», Camilleri nell'ultimo periodo aveva contratto e superato il Covid.

A John Elkann il ruolo ad interim, il presidente di FCA ha voluto rassicurare i dipendenti in una lettera: «Non ho dubbi di poter contare su tutti voi per l'impegno e la dedizione unici che sono il segno distintivo della Ferrari. Abbiamo una strategia chiara e ambiziosa e continueremo a seguirla. Da parte mia assumerò il ruolo di Amministratore Delegato ad interim con profondo senso di orgoglio e responsabilità nei confronti di tutti voi, persone della Ferrari, che non cessate mai di definire chi siamo e che ogni giorno fate la differenza». Non mancano i ringraziamenti all'ad uscente: «Vorrei esprimere i nostri più sinceri ringraziamenti a Louis per la sua incondizionata dedizione nel ruolo di nostro Amministratore Delegato dal 2018 e di membro del Consiglio di Amministrazione dal 2015. La sua passione per Ferrari è sconfinata e sotto la sua guida la Società si è ulteriormente affermata come una delle più grandi società al mondo, capitalizzando il suo patrimonio davvero unico e la sua continua ricerca dell'eccellenza. Auguriamo a lui e alla sua famiglia un lungo e felice periodo di pensionamento».

Louis Camilleri subentrò a Sergio Marchione. Dapprima considerato una meteora, ha stabilizzato la sua posizione e rafforzato la sua visione diventando una figura essenziale per la casa di Maranello. Col suo abbandono impazza il totonome, tra i possibili sostituti ci sono Vittorio Colao, Stefano Domenicali, Jonathan Paul Ive, Diego Piacentini e Luca Maestri.

Il nuovo Ad avrà il complicato ruolo di traghettare la compagnia durante la fusione tra FCA e PSA e di percorrere il processo di elettrificazione del Cavallino Rampante, cercando un difficile equilibrio tra domanda di mercato, tradizione del brand e innovazioni della concorrenza. (foto cover ANSA)

Quanto è interessante?
4