La Ferrari 812 Superfast tocca i 345 km/h grazie alla cura Novitec

La Ferrari 812 Superfast tocca i 345 km/h grazie alla cura Novitec
di

Nelle ultime settimane la parola Ferrari ha significato soltanto una cosa: la nuova Ferrari SF90 Stradale, la prima ibrida plug-in del cavallino rampante, che grazie a 1.000 CV può superare i 340 km/h. Un'impresa alla portata anche della Ferrari 812 Superfast, dopo una cura Novitec ovviamente.

Il preparatore ha sottoposto la vettura a una dieta a base di steroidi, facendole guadagnare 40 CV di potenza - e portandola così a 840 CV totali, cavalli superiori anche a quelli del V8 Turbo della SF90 Stradale, che si fermano a 780.

Nella pratica, la Ferrari 812 Superfast ha guadagnato 5 km/h nella velocità massima, ora stimata in 345 km/h, e ridotto di un decimo lo scatto da 0 a 100 km/h, portando i 2,9 secondi "di fabbrica" a 2,8. I tecnici Novitec hanno portato a termine un'operazione non semplice, del resto è sempre proibitivo mettere mano sui V12 Ferrari senza snaturarli; nello specifico i tecnici hanno portato i picchi motore a 8.750 giri al minuto, la coppia massima è stata invece spinta a 751 Nm, erogata a 7.300 giri al minuto.

Inoltre hanno allargato il corpo vettura fino a 211 cm, ingrandendo la carreggiata anteriore di 7 cm e quella posteriore di 14 cm. È stato anche ribassato l'assetto di 35 mm, affiancato a un nuovo sistema di sollevamento del musetto per permettere il passaggio su dossi e rampe dei garage. Un lavoro minuzioso che ha reso ancora più arrabbiata la Superfast, per la gioia degli appassionati più incalliti.

FONTE: Novitec
Quanto è interessante?
1
Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812Ferrari 812