di

Non sono passate nemmeno 48 ore dalla presentazione della nuova supercar di Maranello, e già possiamo vedere di che pasta è fatta la nuova 812 Competizione. Lungo la pista di Fiorano, la nuova Ferrari si è mostrata subito veloce e capace di regalarci un sound da pelle d’oca.

Alla guida dell’auto c’è Raffaele De Simone, il capo dei collaudatori Ferrari, colui che ha registrato un tempo di 1 minuto e 20 secondi sulla pista di casa. Soltanto LaFerrari e SF90 Stradale hanno saputo fare di meglio, due vetture completamente diverse, con potenze che si avvicinano – e toccano – i 1000 cv, contando su un motore centrale che dinamicamente rende la guida ben più efficace rispetto al motore anteriore della Competizione, che anche a livello di potenza si ferma a “soli” 830 cavalli.

Per tutte le specifiche dettagliate vi rimandiamo all’articolo dedicato alla presentazione, ma vi ricordiamo che il propulsore della 812 Competizione è il più potente 12 cilindri che Ferrari abbia mai montato su una vettura stradale ed è capace di raggiungere i 9500 giri al minuto, un regime che dà vita ad una sinfonia memorabile.

Prima di lasciarvi al video, vi ricordiamo alcuni numeri della nuova supercar speciale di Ferrari, capace di 830 cavalli e 692 Nm di coppia, che vengono scaricati sulle ruote posteriori attraverso una trasmissione doppia frizione a 7 rapporti. L’agilità sfoggiata in pista è frutto di un alleggerimento che ha interessato motore e carrozzeria, unito all’utilizzo di soluzioni tecniche capaci di fare la differenza a livello dinamico, come i cerchi in fibra di carbonio e le ruote posteriori sterzanti indipendenti.

La 812 Competizione, così come la Competizione A, verranno prodotte in serie limitata e sono già tutte prenotate dai futuri proprietari. Saranno quindi rarissime, ma fortunatamente questi video non smetteranno mai di farci sentire il suono del V12, che comunque non verrà mai abbandonato da Ferrari.

Quanto è interessante?
1