INFORMAZIONI SCHEDA
di

Porsche è una delle case che spinge maggiormente sui carburanti sintetici, anche per dare un futuro alle auto più datate che altrimenti finirebbero nel dimenticatoio negli anni a venire, con le restrizioni sempre più stringenti. Ebbene, lo youtuber Seen Through Glass ha voluto provare con mano, usando il biocombustibile nella sua Ferrari 360.

E non ha utilizzato un carburante sintetico qualunque, bensì lo stesso che è stato utilizzato nel World Rally Championship 2022, ovvero un biocombustibile prodotto dalla combinazione di biomassa derivata dagli scarti della coltivazione e idrogeno. In questo modo la Ferrari 360 Modena a detta del nostro protagonista diventa una vettura “carbon-neutral”, ma come va la rossa senza la benzina con cui è stata sviluppata?

Straordinariamente bene e secondo lo youtuber il V8 da 3.6 litri della sua Ferrari non ha perso nulla del carattere originale, senza alcuna differenza evidente in termini di prestazioni, proprio come se fosse alimentata con benzina standard. L’unica differenza potrebbe risiedere nel consumo del carburante, ma purtroppo non è stato fatto alcun riferimento all’argomento.

Il carburante sintetico ha quindi tutte le carte in regola per essere una valida alternativa alla benzina tradizionale in grado di garantire un futuro alle sportive più datate, e secondo McLaren i carburanti sintetici sarebbero un’ottima alternativa anche alle auto elettriche.

Quanto è interessante?
2