Fernando Alonso resterà in Alpine: il piano per la stagione F1 2022 è ambizioso

Fernando Alonso resterà in Alpine: il piano per la stagione F1 2022 è ambizioso
di

Il due volte campione del mondo di Formula 1, Fernando Alonso, ha appena deciso di restare ancora un anno con la Scuderia Alpine. La prossima stagione sarà davvero rivoluzionaria, e il pilota spagnolo non ha alcuna intenzione di lasciarsi sfuggire un'occasione potenzialmente molto importante.

Oramai Alonso ha quarant'anni, ma a quanto pare si senta ancora benissimo, e la fiducia che la sua scuderia ripone in lui è ai massimi livelli. In effetti il recentissimo quarto posto al Gran Premio d'Ungheria gli ha permesso di risaltare, e la battaglia col campione in carica Lewis Hamilton ha rappresentato un momento sicuramente divertente.

Il compagno di squadra Esteban Ocon nel frattempo ha siglato un'estensione triennale al suo contratto, per il il team avrà la massima stabilità per tutto l'arco del 2022. Il boss di Alpine Laurent Rossi ha descritto il duo come "una perfetta line-up di piloti", probabilmente perché perfettamente complementare in termini di esperienza sfrontatezza giovanile.

"Sono convinto del fatto che potremo ampiamente beneficiare dell'intuito e dell'esperienza di Fernando mentre entreremo nel vivo dello sviluppo e dell'ottimizzazione di telaio e power unit per il 2022. Lui ha fame di successo tanto quanto noi, e ce la sta mettendo tutta per tradurre tutto ciò in performance."

Da parte nostra ci teniamo a ricordare che il veterano ha partecipato ad oggi a ben 322 gare di Formula 1. Al momento è appaiato con Rubens Barrichello al secondo posto, e probabilmente l'obbiettivo è quello di raggiungere l'intramontabile Kimi Raikkonen, che è ancora in attività e ha già preso parte a 340 Gran Premi. Un'altra statistica da migliorare è quella delle 32 vittorie in carriera, anche se l'ultima è arrivata ben nove anni fa, quando si trovava al volante della Ferrari.

D'altra parte Alonso è al contempo un pilota estremamente eclettico, e come dimenticare infatti i trionfi alla 24 Ore di Le Mans ottenuti nel 2018 e nel 2019. Probabilmente alla fine della sua carriera tornerà proprio sul particolare circuito francese per le gare di endurance, e in quel caso a fargli compagnia potrebbe esserci Valentino Rossi in persona: la leggenda delle due ruote si è appena ritirata dalla Moto GP, e adesso sogna il trionfo alla 24 Ore di Le Mans.

FONTE: autocar
Quanto è interessante?
2