Fermi i lavori della fabbrica Tesla a Berlino: un tribunale blocca tutto

Fermi i lavori della fabbrica Tesla a Berlino: un tribunale blocca tutto
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Negli Stati Uniti e in Cina a volte basta autocertificare tutto per poter procedere con dei lavori, anche di grande importanza. In Europa invece le cose si complicano come si sta accorgendo Tesla in Germania.

Se la Giga Shanghai è stata costruita e messa in funzione in meno di un anno e mezzo, senza quasi alcun intoppo, a Berlino invece un tribunale ha già ordinato all'azienda californiana di fermare l'abbattimento degli alberi utile alla costruzione dell'impianto industriale. Ricordiamo che Elon Musk e soci hanno acquistato in Germania 300 ettari di terreno, prevedendo il disboscamento di almeno 150 ettari - operazione fra l'altro già iniziata nelle scorse settimane con i primi 90.

Ora a causa di un ricorso presentato da un'associazione ambientalista (la Lega Verde di Brandeburgo) bisognerà fermare tutto - e questo ovviamente complica l'obiettivo di Tesla di mettere in funzione l'impianto già nel 2021. La Giga Berlin si occuperà di costruire le prime Model Y europee e forse anche i Cybertruck, ora però non sappiamo quando potranno riprendere i lavori.

Non è la prima volta che Tesla incontra qualche attrito sul territorio, con associazioni di cittadini che di recente avevano Sul terreno della Tesla Gigafactory 4 85 kg di munizioni e 25 bombe inesplose - altre però si erano mostrate favorevoli, poiché la fabbrica avrebbe portato posti di lavoro e nuova ricchezza.

FONTE: ANSA
Quanto è interessante?
4