FCA e PSA spingono per velocizzare la fusione, ma a che punto siamo?

FCA e PSA spingono per velocizzare la fusione, ma a che punto siamo?
di

Fiat Chrysler Automobiles e il Gruppo PSA stanno cercando di velocizzare il processo di fusione provando a bruciare le tappe e anticipare le tempistiche ufficiali. Secondo i recenti report infatti, il processo potrebbe culminare entro la fine del gennaio 2021.

L'approvazione dell'antitrust che fa capo all'Unione Europea potrebbe arrivare entro un paio di settimane, e le due compagnie sono pertanto ad un passo dall'andare a comporre il quarto produttore di auto più grande in assoluto, ovviamente sotto il marchio Stellantis.

In base a quanto riportato da Autonews Europe, sarebbe già stata piazzata la data per il meeting risolutivo: il 4 gennaio i dirigenti delle società di riuniranno per sbrigare gli ultimi dettagli nel merito. Altre fonti fanno poi sapere che sia FCA che PSA stiano accelerando per avere un consistente guadagno nell'azione unificata, accentuabile nel caso in cui si riesca a chiudere ogni pratica entro la fine dell'anno fiscale 2020.

In via ufficiale la nascita di Stellantis è ancora fissata al Q1 del 2021, ma non resteremmo sorpresi se in un mese andasse a formarsi un colosso dal valore di 42 miliardi di euro. Stellantis annuncerà a breve l'intera struttura manageriale con il CEO di FCA, Mike Manley, a ricoprire di certo un ruolo importantissimo. Carlos Tavares, CEO di PSA, guiderà direttamente Stellantis come CEO.

Nel frattempo il Gruppo italo-americano vuole festeggiare queste festività attraverso Natale FCA: fino a 10.000 di vantaggi sui brand Alfa Romeo, Fiat, Jeep, Lancia e Abarth. Restando in Italia vogliamo chiudere rimandandovi al sorprendente annuncio della stupenda Pagani Huayra Tricolore: le quattro ruote incontrano il mondo dell'aeronautica.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1