FCA promette:"80 mila 500 elettriche all'anno entro il 2020"

FCA promette:'80 mila 500 elettriche all'anno entro il 2020'
di

Il Gruppo FCA sta attraversando un periodo di forte cambiamento. Il progresso nell'elettrificazione continua, gli investimenti cominciano ad essere importanti e l'accordo per la fusione con Renault potrebbe non essersi completamente arenato. In questo clima ha parlato Pietro Gorlier, responsabile per le attività europee di FCA.

"A Mirafiori abbiamo avviato i lavori per la costruzione della 500 elettrica, che inizieremo a produrre dal secondo trimestre del 2020 con volumi che arriveranno a 80 mila pezzi l'anno.". Sono state queste le parole utilizzate da Gorlier durante la presentazione dell'inerente accordo firmato quest'oggi con Terna, riguardante la mobilità sostenibile. In seguito il manager ha proseguito:

"Il settore sta cambiando: per lo sviluppo delle auto elettriche dobbiamo fare un salto di qualità, perché la vettura da sola non risolve la questione della mobilità. La nostra strategia quindi non si ferma alla costruzione dell'auto. Puntiamo alla creazione di un ecosistema intorno alla vettura, e questo accordo con Terna ne è la dimostrazione." Infine, concludendo, ha spiegato che:"Le vetture elettriche devono essere pensate nel contesto più ampio dei servizi per la clientela, come il V2G con il quale le auto elettriche possono non solo ricaricarsi ma anche immettere potenza in rete. Ed è questo che sperimenteremo grazie all'intesa con Terna."

Insomma le idee del gruppo sembrano essere molto chiare, infatti la Fiat 500 elettrica sarà soltanto l'inizio, infatti sono attesa almeno altre 4 EV/plug-in. E' un problema però constatare l'esito negativo delle vendite totalizzate in Italia, soprattutto quelle riguardanti la 124, a causa del quale potrebbe non ricevere una succeditrice:"Non ne abbiamo legittimità."

FONTE: ansa
Quanto è interessante?
3