FCA sta producendo troppe auto? Alcune concessionarie non sono contente

FCA sta producendo troppe auto? Alcune concessionarie non sono contente
di

Fiat Chrysler Automobiles è accusata dai suoi stessi rivenditori ufficiali di star consegnando un numero esagerato di auto, molte di più di quelle che le concessionarie autorizzate vogliano e possano vendere. A rivelarlo è un'inchiesta di Bloomberg.

Sono quattro i proprietari di concessionarie FCA americane che hanno parlato alla testata, due delle quali hanno preferito rimanere anonime. Gli imprenditori sostengono che FCA abbia iniziato nuovamente una strategia di sales bank, una tecnica estremamente aggressiva con cui i brand costringono le concessionarie a prendere molte più automobili di quante ne siano effettivamente state ordinate.

Si parla di una flotta di oltre 40.000 auto in eccedenza rispetto agli ordini effettivi. FCA smentisce, negando attraverso un suo portavoce di essere tornata ad una strategia di Sales Bank. FCA sostiene di aver sviluppato un nuovo metodo di produzione predittivo, con l'obiettivo di meglio allineare la produzione alle reali esigenze del mercato.

FCA sostiene che il nuovo metodo funzioni, dato che l'ultimo quadrimestre si è chiuso con appena 1.000 auto in inventario e nessun ordine pendente. Cosa che smentirebbe dunque l'allarmismo delle concessionarie.

Sono anche interessanti i dati sul tempo di permanenza negli showroom delle auto FCA, con Dodge, Jeep e Chrysler che in media rimangono nelle concessionarie per un periodo che oscilla trai 69 e 100 giorni prima di venire vendute, e Fiat e Alfa Romeo che, al contrario, farebbero molta più fatica. Ovviamente i dati si riferiscono agli USA.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1